HOME CHI SIAMO MULTIMEDIA CONTATTI LINK

Il presidente

Massimo Motta.jpgIl Presidente regionale Massimo Motta è nato il 30 marzo 1974 a Catania.
Ex allievo della scuola salesiana e impegnato nell’oratorio-parrocchia di San Gregorio di Catania.
Nell’ambito sportivo, è stato dirigente locale e Presidente della Asd Don Vincenzo Scuderi. 
Presidente provinciale di Catania dal 2006 al 2017.














Il messaggio del Presidente all’inizio della stagione sportiva 2017-18

Dopo un’estate ricca di eventi ricreativi organizzati nei diversi territori, siamo pronti a ripartire per una nuova stagione sportiva. Oggi più che mai siamo chiamati a rafforzare la nostra presenza sul territorio, pronti con slancio e generosità a promuovere quelle attività sportive che assicurino il miglioramento della qualità e dello stile di vita, soprattutto in quegli ambienti laddove il disagio è più significativo. 

In continuità con la nostra originaria vocazione, occorre entrare in sintonia con i giovani ed i ragazzi, con le loro reali esigenze di protagonismo, operando per un processo indifferibile di socializzazione e di maturazione della loro personalità attraverso lo sport. 

Quest’anno le Pgs celebreranno il 50° anniversario della loro presenza nel panorama sportivo nazionale, con un’inequivocabile ed originale proposta educativa, culturale e sportiva: un traguardo che la Sicilia onorerà con la programmazione di eventi mirati, in sintonia con le altre regioni italiane. 

Il Comitato regionale siciliano ha programmato nel consiglio dello scorso giugno gli appuntamenti della nuova stagione, puntando sull’attività sportiva organizzata a livello provinciale e sull’organizzazione delle manifestazioni regionali delle Pigiessiadi, diversificate su tre livelli come lo scorso anno (Scolastico-Settore giovanile-Libera). Si partirà con le PgsFest per l’apertura dell’anno sportivo da svolgersi a fine ottobre nelle località individuate da ciascun comitato provinciale. 

La formazione degli allenatori si svilupperà con la proposizione di corsi di primo e secondo livello non residenziali organizzati a livello regionale, per consentire una maggiore partecipazione a minor costo. A tutti i tesserati, dirigenti, allenatori, atleti, arbitri auguriamo una proficua stagione ricca di soddisfazioni e gratificazioni non soltanto nel campo dello sport, ma, anche e soprattutto, nella vita familiare, lavorativa o scolastica, sperando di superare ostacoli e difficoltà.